TELEFONI E INDIRIZZI

SERVIZIO TRASPORTO PUBBLICO LOCALE, MOBILITÀ INTEGRATA E CICLABILE

(Mostra nell'organigramma)

VIALE ALDO MORO, 30
40127 BOLOGNA
telefono: 051 5273855
fax: 051 5273833
email: servtre02@regione.emilia-romagna.it
email certificata: servtre02@postacert.regione.emilia-romagna.it

Responsabile: MEGGIATO ALESSANDRO

Responsabilità specifiche

azioni di mobility management, mobilità urbana sostenibile e mobilità ciclopedonale
BUZZONI LUCA
telefono: 051 5273441, email: luca.buzzoni@regione.emilia-romagna.it

coordinamento dei sistemi informativi di direzione e statistiche di settore
ALBERTINI ALESSANDRO
telefono: 051 5273251, email: alessandro.albertini@regione.emilia-romagna.it

coordinamento per analisi integrate tecnico economiche del trasporto pubblico regionale e locale
CALZOLARI MONICA
telefono: 051 5273993, email: monica.calzolari@regione.emilia-romagna.it

organizzazione del trasporto urbano e locale
MORICO ROBERTA
telefono: 051 5273856, email: roberta.morico@regione.emilia-romagna.it

programmazione e finanziamento degli investimenti nella mobilità urbana e nel trasporto pubblico locale
MELIS FABRIZIO
telefono: 051 5273825, email: fabrizio.melis@regione.emilia-romagna.it

programmi e progetti innovativi
ZAGNONI MARCO
telefono: 051 5273859, email: marco.zagnoni@regione.emilia-romagna.it


» Persone assegnate

Competenze:


- cura la definizione e la verifica dell'attuazione del Piano Regionale Integrato dei Trasporti (PRIT) in materia di trasporto autofiloviario, trasporto rapido a guida vincolata, sistemi intermodali urbani ed extraurbani, mobilità urbana, mobilità ciclabile;

- supporta la partecipazione della Regione alla programmazione nazionale e comunitaria in materia di trasporto pubblico regionale e locale;

- cura il supporto tecnico per le materie di competenza nell'ambito della Conferenza delle Regioni ed effettua le analisi integrate tecnico-economiche del trasporto pubblico regionale e locale;

- partecipa alle attività dell'Osservatorio nazionale per le politiche del trasporto pubblico locale e supporta la gestione di accordi territoriali sui poli dell'accessibilità regionale e locale;

- promuove il servizio di trasporto pubblico integrato metropolitano e delle infrastrutture in sede propria per la mobilità urbana;

- supporta la definizione di norme e indirizzi in materia di trasporto autofiloviario, trasporto rapido a guida vincolata, sistemi intermodali urbani ed extraurbani, mobilità urbana, mobilità ciclabile;

- definisce le politiche tariffarie per i servizi autofiloviari e integrati del trasporto pubblico locale;

- supporta la definizione di atti di indirizzo per la programmazione e l'amministrazione del trasporto autofiloviario pubblico regionale e locale e per l'elaborazione di accordi di programma con gli Enti locali, con lo Stato e le altre Regioni per la definizione di investimenti per interventi condivisi;

- definisce i servizi minimi per il servizio di trasporto pubblico locale e regionale autofiloviario, supporta la definizione della Carta dei servizi per il trasporto autofiloviario e gestisce i rapporti con il Comitato utenti per i servizi autofiloviari;

- programma e gestisce le risorse finanziarie per copertura degli oneri per i servizi minimi autofiloviari e per rinnovi contrattuali, l'incremento e la qualificazione dei servizi di trasporto pubblico e della mobilità urbana, gli investimenti in infrastrutture, sistemi tecnologici e mezzi di trasporto a basso livello di emissione, gli interventi per la mobilità ciclopedonale i servizi e i sistemi di informazione e assistenza all'utenza anche su fondi nazionali ed europei;

- supporta l'integrazione delle politiche fra i diversi piani di settore regionali e i piani per la mobilità degli Enti locali (PUMS);

- efffettua la verifica e il monitoraggio della qualità erogata e di indagini sulla qualità percepita dagli utenti del servizio di trasporto pubblico autofiloviario regionale e locale;

- promuove gli interventi innovativi per la mobilità sostenibile, l'intermodalità, la mobilità elettrica e la mobilità ciclopedonale;

- progetta e gestisce le banche dati e i monitoraggi relativi agli investimenti e al trasporto pubblico regionale e locale;

- definisce e gestisce il Piano della mobilità aziendale della Regione e la funzione di responsabilità della mobilità aziendale;

- gestisce i rapporti con Enti locali per le materie di competenza, Agenzie locali per la mobilità e le aziende di trasporto pubblico locale, associazioni e portatori di interesse.

» Scarica il programma di attività per l'anno 2016
Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271
Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it