TELEFONI E INDIRIZZI

SERVIZIO TRASPORTO PUBBLICO E MOBILITÀ SOSTENIBILE

(Mostra nell'organigramma)

VIALE ALDO MORO, 30
40127 BOLOGNA
telefono: 051 5273855
fax: 051 5273833
email: servtre02@regione.emilia-romagna.it
email certificata: servtre02@postacert.regione.emilia-romagna.it

Responsabile: MEGGIATO ALESSANDRO

Responsabilità specifiche

finanziamento degli investimenti del trasporto pubblico e della mobilità sostenibile
MELIS FABRIZIO
telefono: 051 5273825, email: fabrizio.melis@regione.emilia-romagna.it

finanziamento dei servizi e analisi integrate tecnico-economiche del trasporto pubblico
CALZOLARI MONICA
telefono: 051 5273993, email: monica.calzolari@regione.emilia-romagna.it

finanziamento dei servizi ferroviari
BIAGI SANDRA
telefono: 051 5273822, email: sandra.biagi@regione.emilia-romagna.it

gestione interventi per il trasporto pubblico locale e infrastrutture per il trasporto pubblico integrato e metropolitano
MELOTTI PATRIZIA
telefono: 051 5273845, email: patrizia.melotti@regione.emilia-romagna.it

gestione monitoraggi e banche dati del trasporto pubblico e della mobilità urbana
ALBERTINI ALESSANDRO
telefono: 051 5273251, email: alessandro.albertini@regione.emilia-romagna.it

gestione tecnica degli interventi per il trasporto ferroviario e relative pertinenze
CANNINI ANDREA
telefono: 051 5273692, email: andrea.cannini@regione.emilia-romagna.it

organizzazione dei servizi del trasporto pubblico locale e governance del sistema
MORICO ROBERTA
telefono: 051 5273856, email: roberta.morico@regione.emilia-romagna.it

organizzazione dei servizi ferroviari e rapporti con l'utenza
SGARZI CESARE
telefono: 051 5273847, email: cesare.sgarzi@regione.emilia-romagna.it

promozione della mobilità sostenibile e della mobilità ciclistica
ZAGNONI MARCO
telefono: 051 5273859, email: marco.zagnoni@regione.emilia-romagna.it

qualità dei servizi di trasporto pubblico e servizi all'utenza
BRUGNOLO LAURA
telefono: 051 5273192, email: laura.brugnolo@regione.emilia-romagna.it


» Persone assegnate

Competenze:


- cura la definizione e verifica l'attuazione del Piano Regionale Integrato dei Trasporti (PRIT) in materia di trasporto ferroviario, autofiloviario, trasporto rapido a guida vincolata, sistemi intermodali urbani ed extraurbani, mobilità urbana, mobilità ciclistica;

- cura l'integrazione delle politiche fra i diversi piani di settore regionali e i piani per la mobilità degli Enti locali (PUMS);

- cura il supporto tecnico per le materie di competenza nell'ambito della Conferenza delle Regioni;

- svolge analisi integrate tecnico-economiche del trasporto pubblico regionale e locale e supporta la partecipazione alle attività dell'Osservatorio nazionale per le politiche del trasporto pubblico locale;

- supporta la gestione di accordi territoriali per l'accessibilità regionale e locale e promuove il servizio di trasporto pubblico integrato metropolitano e le infrastrutture in sede propria per la mobilità urbana;

- programma il servizio ferroviario regionale (SFR) e il servizio ferroviario metropolitano (SFM);

- supporta la definizione di norme, indirizzi, direttive e regolamenti in materia di trasporto ferroviario, autofiloviario, trasporto rapido a guida vincolata, sistemi intermodali urbani ed extraurbani, mobilità urbana, mobilità ciclistica;

- definisce le politiche tariffarie per i servizi ferroviari regionali, autofiloviari e integrati del trasporto pubblico;

- supporta la definizione per il trasporto ferroviario e autofiloviario di atti di indirizzo generale per la programmazione e l'amministrazione del trasporto pubblico regionale e locale, per l'elaborazione di accordi di programma con gli Enti locali e accordi di programma con lo Stato e altre Regioni;

- definisce i servizi minimi per il servizio di trasporto pubblico locale e regionale ferroviario e autofiloviario e gli indirizzi e i vincoli per l'affidamento della gestione del servizio ferroviario regionale di trasporto passeggeri;

- svolge funzioni di vigilanza sul servizio di trasporto ferroviario regionale, verificando il rispetto degli indirizzi regionali della società di gestione della rete ferroviaria regionale, la qualità erogata dei servizi ferroviari regionali e la regolarità di esercizio, partecipa al comitato tecnico di monitoraggio

- efffettua la verifica e il monitoraggio della qualità erogata e di indagini sulla qualità percepita dagli utenti del servizio di trasporto pubblico autofiloviario regionale e locale;

- supporta l'attuazione del controllo analogo della società in house FER S.r.l.;

- supporta, per il trasporto ferroviario regionale e per il trasporto autofiloviario, la definizione della Carta dei servizi e gestisce i rapporti con il Comitato degli utenti del servizio ferroviario regionale e con il Comitato degli utenti per i servizi autofiloviari;

- programma e gestisce le risorse finanziarie per la copertura degli oneri per i servizi minimi ferroviari e autofiloviari, l'incremento e la qualificazione dei servizi di trasporto pubblico e della mobilità urbana, gli investimenti in infrastrutture, sistemi tecnologici e mezzi di trasporto a basso livello di emissione, gli interventi per la mobilità ciclopedonale, i servizi e i sistemi di informazione e assistenza all'utenza;

- programma, approva e gestisce gli interventi le risorse finanziarie inerenti il potenziamento, l'ammodernamento e il mantenimento in efficienza della rete ferroviaria regionale;

- disciplina gli attraversamenti di linee ferroviarie regionali, l'occupazione e l'utilizzo in concessione di aree appartenenti alla consistenza ferroviaria regionale e svolge attività di competenza relative agli impianti elevatori-traslatori in servizio pubblico ubicati su rete ferroviaria RFI-FER o in altri ambiti;

- gestisce i rapporti con Rete Ferroviaria Italiana SpA e con i gestori dei servizi ferroviari commerciali nazionali, con gli Enti locali per le materie di competenza, le Agenzie locali per la mobilità e le aziende di trasporto pubblico locale, le associazioni e i portatori di interesse;

- promuove gli interventi innovativi per la mobilità sostenibile, l'intermodalità, la mobilità elettrica e il sistema regionale della mobilità ciclistica;

- definisce e gestisce il Piano della mobilità aziendale della Regione e svolge la funzione di responsabilità della mobilità aziendale;

- progetta e gestisce le banche dati e i monitoraggi relativi agli investimenti e al trasporto pubblico regionale e locale.

» Scarica il programma di attività per l'anno 2017
Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271
Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it