TELEFONI E INDIRIZZI

SERVIZIO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE DELLA GIUNTA REGIONALE E DEL SISTEMA DEGLI ENTI DEL SSR

(Mostra nell'organigramma)

VIALE ALDO MORO, 18
40127 BOLOGNA
telefono: 051 5275481
fax: 051 5277809
email: svilorg@regione.emilia-romagna.it
email certificata: svilorg@postacert.regione.emilia-romagna.it

Responsabile: CASCIO ANTONIO

Responsabilità Dirigenziali

riordino istituzionale e coordinamento istituti giuridici complessi
DOMENICONI PIERA
telefono: 051 5277655, email: piera.domeniconi@regione.emilia-romagna.it

Responsabilità specifiche

consulenza giuridica in organizzazione e gestione risorse umane e procedimenti disciplinari
AGUGLIA CRISTIANA
telefono: 051 5277815, email: cristiana.aguglia@regione.emilia-romagna.it

fabbisogni professionali e assunzioni
MALAGUTI PAOLA
telefono: 051 5275508, email: paola.malaguti@regione.emilia-romagna.it

formazione e piano delle competenze
FIORENTINI VALENTINA
telefono: 051 5275234, email: valentina.fiorentini@regione.emilia-romagna.it

programmazione attività e sistemi di valutazione
IAQUINTA ASSUNTA
telefono: 051 5277618, email: assunta.iaquinta@regione.emilia-romagna.it

relazioni sindacali
LAFRATTA LUCIA
telefono: 051 5277878, email: lucia.lafratta@regione.emilia-romagna.it

strutture e processi organizzativi
STIGNANI SILVIA
telefono: 051 5277875, email: silvia.stignani@regione.emilia-romagna.it


» Persone assegnate

Competenze:


- supporta le Direzioni generali nel presidio dei Coordinamenti tecnici di competenza presso la Conferenza delle Regioni e Province autonome, curando in particolare il supporto tecnico al Comitato di settore regioni-sanita e rapporti con le Amministrazioni statali;

- coordina l'attuazione delle norme ordinamentali in materia di lavoro pubblico nell'ambito degli enti del sistema delle amministrazioni regionali di cui all'art. 1 della legge regionale n. 43/2001;

- cura la progettazione coordinata di politiche e sistemi di gestione per il personale della Regione e del sistema delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario Regionale;

- cura il collegamento con le strutture competenti in materia di personale del sistema sanitario regionale per assicurare lo sviluppo di sinergie e di economie di scala;

- coordina lo sviluppo e il monitoraggio del software unico per la gestione delle Risorse Umane per le Aziende del SSR (GRU), comprese le attività conseguenti lo start up e supporta le attività destinate a favorire i processi di integrazione, riorganizzazione e unificazione tra Aziende sanitarie, di pianificazione dei fabbisogni in ambito provinciale e di Area Vasta;

- supporta le Direzioni Generali e i servizi ICT nei processi di digitalizzazione e dematerializzazione dei documenti prodotti dall'Ente e dalle aziende del SSR e i processi di comunicazione telematica verso il sistema della PA;

- supporta le Direzioni generali nella gestione delle relazioni sindacali, nelle relative attività di contrattazione e nell’applicazione degli istituti presenti nelle diverse tipologie di Contratto;

- collabora con la Direzione generale competente in materia di lavoro per la messa a punto e gestione di strumenti previsti dalla disciplina del mercato del lavoro nell'ambito della PA, con particolare attenzione alle sinergie ottenibili nell'ambito del processo di omogeneizzazione derivanti dalla riduzione dei comparti di contrattazione;

- collabora alla progettazione, implementazione e manutenzione dei sistemi di programmazione delle attività e valutazione delle prestazioni correlate e coordina e gestisce i sistemi operativi a cui gli stessi danno luogo;

- gestisce e sviluppa il Sistema di misurazione e valutazione della performance della Regione, in stretto rapporto con il Gabinetto della Presidenza e con l’OIV della Regione, presidiando la rete delle relazioni interne all'Ente e supportando le relazioni esterne con i soggetti istituzionali competenti;

- cura il collegamento tra il sistema di misurazione e valutazione della performance organizzativa della Regione con i documenti di programmazione strategica e coordina i processi di valutazione delle prestazioni individuali e le procedure di progressione orizzontale;

- cura la progettazione e la manutenzione del sistema professionale interno, l'analisi dei fabbisogni e delle competenze emergenti, sia in ambito regionale che nel sistema delle Aziende del SSR;

- progetta e gestisce il sistema formativo interno, curando l'analisi dei bisogni, il monitoraggio sullo stato di avanzamento dei piani formativi e la valutazione di impatto e sviluppando sinergie con le strutture e le agenzie formative operanti nel contesto delle Aziende del SSR;

- gestisce le attività formative a valenza generale, incluse quelle a supporto della sicurezza sui luoghi di lavoro, coordina le azioni demandate alle strutture di linea e progetta e gestisce il sistema informativo di supporto;

- presidia gli interventi organizzativi volti a risolvere specifiche criticità organizzative e relazionali in ottica di inclusione professionale;

- progetta e coordina le procedure di reclutamento del personale a tempo indeterminato, sia attraverso procedure selettive pubbliche, sia attraverso trasferimenti da altri Enti, sviluppando in particolare le sinergie e valutando le ottimizzazioni derivanti dalla gestione coordinata di tali processi con le Aziende del SSR;

- cura le procedure di assunzione e i conseguenti processi di inserimento e accompagnamento dei neo-assunti;

- coordina le procedure di acquisizione di personale a tempo determinato anche attraverso le forme flessibili di impiego previste dalla normativa, sviluppando le sinergie e valutando le ottimizzazioni derivanti dalla gestione coordinata di tali processi con le Aziende del SSR;

- svolge attività istruttoria per l'acquisizione e gestione del personale delle strutture speciali della Giunta, cura l'istruttoria relativa a stage e tirocini e cura e coordina le procedure relative alla riassunzione;

- svolge attività istruttoria e di coordinamento per le procedure di istituzione e graduazione delle posizioni dirigenziali, concorre alla progettazione dei criteri per il conferimento di incarichi di struttura e ne progetta e gestisce le procedure centralizzate;

- svolge attività istruttoria in merito alla gestione della Dotazione organica dell'Ente, nel rispetto dei vincoli di legge e dei vincoli di spesa;

- coordina i progetti di innovazione organizzativa aventi valenza generale di Ente e progetta e realizza azioni di gestione del cambiamento in occasione dell'introduzione di progetti a forte contenuto innovativo, in raccordo con le strutture ICT;

- coordina le attività relative al personale conseguenti a processi di acquisizione / trasferimento di funzioni, cooperando alla gestione delle necessarie relazioni con gli Enti interessati e le rappresentanze sindacali, e cura i rapporti e le procedure per l'attribuzione di contribuiti e finanziamenti agli Enti destinatari di funzioni;

- coordina e promuove le attività relative alla certificazione di qualità dei processi dell'Ente;

- supporta e coordina gli Enti strumentali nelle materie di competenza, anche attraverso la partecipazione al controllo di merito degli atti assunti e svolge attività istruttoria in merito alla definizione delle risorse da assegnare agli Enti stessi;

- cura le procedure di conciliazione e arbitrato in sede amministrativa, sindacale o giudiziaria e coordina le attività relative ai conflitti collettivi di lavoro, alle azioni giudiziarie individuali di lavoro e alle procedure di addebito di responsabilità dirigenziale;

- svolge la funzione di Responsabile dell'Ufficio per i Procedimenti Disciplinari (UPD) per il personale della Regione.

» Scarica il programma di attività per l'anno 2017
Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271
Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it