TELEFONI E INDIRIZZI

SERVIZIO PER LA GESTIONE TECNICA DEGLI INTERVENTI DI RICOSTRUZIONE E PER LA GESTIONE DEI CONTRATTI E DEL CONTENZIOSO

(Mostra nell'organigramma)

VIALE ALDO MORO, 64
40127 BOLOGNA
email: tecnicosisma@regione.emilia-romagna.it
email certificata: TecnicoSisma@postacert.Regione.Emilia-Romagna.it

Responsabile: ISLER STEFANO

Responsabilità specifiche

interventi per la ricostruzione degli immobili sottoposti alla tutela del codice dei beni culturali
LIBRO ANTONINO
telefono: 051 5278378, email: antonino.libro@regione.emilia-romagna.it

interventi per la ricostruzione dei centri storici
ROMANI MARIA
telefono: 051 5276831, email: maria.romani@regione.emilia-romagna.it

monitoraggio degli interventi di ricostruzione privata e supporto agli enti locali
MARANI FEDERICA
telefono: 051 5278764, email: federica.marani@regione.emilia-romagna.it

pareri di congruità per gli interventi di ricostruzione pubblica
PARISI DAVIDE
telefono: 051 5278893, email: davide.parisi@regione.emilia-romagna.it


» Persone assegnate

Competenze:


- attuazione del programma delle Opere Pubbliche e dei Beni Culturali attraverso la predisposizione di piani attuativi in relazione alle risorse finanziarie disponibili, istruttoria dei progetti presentati compresa la valutazione della congruità tecnica e conseguente assegnazione dei contributi, liquidazione in corso d’opera degli acconti, istruttoria delle perizia di varianti in corso d’opera, controllo tecnico amministrativo sulle modalità di realizzazione, coordinamento e supervisione delle modalità di utilizzo dei cofinanziamenti con particolare riguardo ai rimborsi assicurativi;

- coordinamento degli interventi finanziati con erogazioni liberali;

- attività di tutoraggio nei confronti dei soggetti attuatori degli interventi di ricostruzione inseriti nel “Programma delle Opere pubbliche e dei Beni culturali” e negli altri provvedimenti del Commissario;

- attività di progettazione preliminare e di funzione di stazione appaltante per conto di Comuni in difficoltà per interventi relativi alla realizzazione di opere emergenziali, comprensiva della elaborazione del capitolato speciale tecnico ed amministrativo e delle norme di gara;

- verifica e validazione dei progetti presentati dai soggetti aggiudicatari nell’ambito delle procedure di gara adottate nei casi in cui si sia ricorso all’appalto integrato: completamento dei lavori delle strutture temporanee, predisposizione delle perizie di variante in corso d’opera, chiusura delle contabilità e dei relativi collaudi, liquidazioni e pagamenti;

- esecuzione dei lavori sugli edifici scolastici comunali, a seguito delle convenzioni e relativi collaudi;

- progettazione preliminare per interventi di riparazione sugli edifici regionali, a seguito delle convenzioni, di funzione di stazione appaltante, con assunzione delle responsabilità nell’esecuzione dei lavori fino alla fase di collaudo, contabilità dei lavori;

- gestione amministrativa-contabile dei quadri economici dei progetti di lavori pubblici necessari per far fronte all’emergenza, appaltati dal Commissario;

- adempimenti connessi alla stipulazione dei contratti di lavori pubblici, tenuta e aggiornamento del repertorio dei contratti e atti del Commissario;

- adempimenti connessi alla stipulazione delle perizie di variante, atti aggiuntivi e affidamento di lavori complementari ai contratti di lavori pubblici e stipula degli stessi;

- supporto amministrativo a tutte le procedure di gara relativi all’esecuzione di lavori pubblici(pubblicazione bandi/esiti, ricezione offerte e/o campionatura, protocollazione, attività logistica e segretariale, ecc.)

- presidio dei rapporti con i donatori e gli enti attuatori degli interventi finanziati e promozione azioni di fund raising per il raggiungimento di nuovi potenziali donatori, da coinvolgere su specifici interventi di ricostruzione;

- completamento dei lavori sulle strutture temporanee e i relativi collaudi;

- gestione tecnica e amministrativo-contabile dei procedimenti espropriativi connessi e necessari per la realizzazione dei progetti di lavori pubblici relativi alle opere provvisorie necessarie per far fronte all’emergenza, appaltate dal Commissario e/o per la realizzazione degli interventi per i
quali il Commissario si sostituisce ad altri enti pubblici;

- attività giuridico-amministrative connesse alla funzione di Ufficiale Rogante;

- gestione del contenzioso in raccordo, con l’Avvocatura dello Stato nel corso della gestione commissariale legata allo stato di emergenza, e successivamente con l’Avvocatura Regionale;

- gestione dei contributi per i primi interventi di riparazione o ripristino degli edifici scolastici, municipali e delle chiese e per le soluzioni alternative poste in essere dagli enti locali per le scuole e per le strutture municipali;

- gestione dei contributi relativi ai traslochi effettuati dai privati a seguito ordinanze di sgombero o per esecuzione lavori;

- controllo sui contributi concessi ai vari soggetti attuatori;

- concessione dei contributi ai comuni per la realizzazione di interventi su beni acquisiti a titolo gratuito nell’ambito delle UMI;

- gestione dei contributi derivanti dall’APQ relativo agli interventi di edilizia scolastica;

- concessione dei contributi ai comuni da erogare a favore delle ONLUS;

- manutenzione dei prefabbricati modulari PMAR, PMRR, PMS, PMM (installati nelle prime fasi dell’emergenza) fino al loro smontaggio e rimozione quando non più utilizzati;

- gestione dei contributi ai comuni per la manutenzione delle aree in cui sono installati i PMAR fino al loro smontaggio;

- gestione del trasferimento patrimoniale delle aree e delle strutture temporanee ai Comuni;

- gestione delle concessioni d’uso ai Comuni, a ENEL, ad AIMAG etc. delle aree e dei manufatti realizzati dal Commissario per opere di urbanizzazione e strutture temporanee;

- supporto alle attività finalizzate al ritorno alle normali condizioni di vita delle popolazioni colpite dal sisma e all’accompagnamento della ripresa e dello sviluppo del sistema socio economico dell’area interessata attraverso piani e programmi mirati in raccordo con il Nucleo di Valutazione e Verifica degli investimenti pubblici della Regione Emilia-Romagna e ERVET SpA;

- coordinamento delle attività prestate a favore del Commissario Delegato da Fintecna spa o sue società controllate (art.10 D.L. 83/2012) e da ERVET spa sia per l’attività legata agli interventi a supporto dell’emergenza abitativa che a quello dei procedimenti di appalto di beni e servizi e ANCI Emilia-Romagna.